Mostra fotografica “Gente di Cassolo”

Clicca sulla locandina per scaricarla in formato pdf

Succede in ordine cronologico a “30 maggio 1992…. un giorno della vita di Cassolo”, la mostra fotografica recentemente presentata nello scorso mese di dicembre. Il lavoro, ambientato a Cassolnovo negli anni ‘90, propone una raccolta di istantanee pazientemente catturate da alcuni Soci all’epoca iscritti a codesta Associazione Fotografica.

Nelle immagini, volti e persone che hanno caratterizzato un periodo ed un’epoca in cui la crisi economica ancora non insidiava il nostro quotidiano ed il fenomeno dell’immigrazione proponeva i primi approcci con la paesana realtà cassolese. Una realtà che, nei racconti e nei ricordi tramandati di generazione in generazione, conserva quel senso di misteriosa curiosità che cattura la nostra attenzione ed ancora ci fa tanto amare il Paese in cui viviamo.

A distanza di quasi vent’anni, quei volti rivivono il presente, mantengono intatta la loro naturalezza ed appaiono nitidi come se il tempo non fosse mai trascorso. In quegli sguardi, nei sorrisi, negli atteggiamenti di coloro che nella vita tutto sono stati tranne che modelli di passerelle o di set fotografici, la volontà di noi fotografi di carpire un messaggio che potesse documentare quest’epoca.

Se, osservando i lavori, l’animo si emoziona e prova una dolce e genuina malinconia, ecco che la nostra opera prende consistenza ed acquista valore, rendendo realtà lo scopo per il quale era stata ideata e contribuendo ad impreziosire il già ricco bagaglio storico culturale del nostro Paese.

PERLE DI SAGGEZZA – LINEE GUIDA VALUTAZIONE DI UN AUDIOVISIVO ( sintesi )

 Articolo inserito dal nostro socio Antonio Mangiarotti 

PERLE  DI  SAGGEZZA
  • Rivedere i giudizi a fronte di nuovi elementi è intelligenza, non impreparazione
  • Valutare l’audiovisivo, non l’autore ( personalmente non sono molto di questa idea)
  • Non mi piace perché non capisco o non mi piace per le mie idee
  • Sono sicuro che la mia interpretazione del tema è quella giusta?
  • La mia valutazione è quella di oggi, di quello che vedo adesso, con il mio bagaglio culturale
  • Valuto in base al mio bagaglio culturale acquisito o per sentito dire
LINEE GUIDA VALUTAZIONE ( sintesi )

1 – IDEA-SOGGETTO: E’ il valore dell’idea che attiene all’argomento oggetto dell’audiovisivo. L’IDEA Può essere valutata per esempio in funzione delle sue caratteristiche di novità, banalità, ripetitività. E’ importante valutare come è riconoscibile l’idea nella realizzazione dell’audiovisivo al fine di poterne valutare la bontà dello sviluppo narrativo.

2 – FOTOGRAFIA : sua qualità oggettiva rispetto all’obiettivo generale e sua “ pertinenza “ rispetto al tema.

3 – COLONNA SONORA : valutare la qualità rispetto all’obiettivo generale di comunicazione dell’opera, in termine di coerenza del tessuto drammaturgico e di contenuto di un brano reperito sul mercato e/o della pertinenza e pulizia dell’assemblaggio e della miscelazione.

4 – DRAMMATURGIA-MONTAGGIO/REGIA : valutare l’utilizzo tramite il montaggio delle componenti dell’audiovisivo per attuare il “ fil  rouge “,  filo rosso drammaturgico, che serve a dare senso di azione/trasformazione dall’inizio alla fine dell’opera.

5 – DINAMICA COMUNICATIVA : capacità dell’audiovisivo di trasmettere emozioni e/o indurre riflessioni. E’ realizzata dall’autore a partire dall’idea tramite l’adeguata organizzazione di fotografia, colonna sonora e drammaturgia per stabilire un rapporto ( condividere un protocollo di comunicazione) con lo spettatore, comunicare un messaggio e trasformare il destinatario, singolo o pubblico che sia.

(Lorenzo De Francesco – Capo del dipartimento audiovisivi della FIAP)

Da “L’Informatore Vigevanese” del 9 febbraio 2012

Clicca sull’immagine per ingrandirla

Programma di Febbraio 2012

Scarica il programma di febbraio in formato pdf

Premiazione dei Soci fondatori del Gruppo Fotoamatori Cassolese.

Si è svolta il giorno di Natale, presso il teatro Verdi di Cassolnovo, la cerimonia di premiazione dei Soci fondatori del Gruppo Fotoamatori Cassolese,  evento finale del ciclo di manifestazioni organizzate per i 25 anni di attività del sodalizio locale.  Alla presenza del Sindaco Alessandro Ramponi e dell’assessore alla cultura Vincenzo Bazzigaluppi  si sono radunati quasi tutti i componenti che, nella famosa serata del 26 settembre 1985,  riuniti ad un tavolo, diedero concretezza all’idea di fondare una nuova associazione, idea poi concretizzatasi con lo statuto sociale nel marzo 1986.  Molta emozione ha accompagnato la rievocazione di quei momenti , ed in modo particolare la lettura del verbale n° 1, che sanciva tale evento. Graditissima anche la presenza della creatrice del logo, simbolo che contraddistingue il circolo ed accompagna da sempre tutte le manifestazioni da esso organizzate.  Alla fine un ricco rinfresco ha concluso l’evento  svoltosi con quel clima di riservatezza ed in sordina tipico del carattere del Gruppo.

Alcune foto della serata:

© Copyright Gruppo fotoamatori Cassolese - Designed by Pexeto